Numero Verde » 800953370
Numero Fisso » 02.93435001
Whatsapp: 393.9019339 (Solo Messaggi)
Mail » info@fabbricabenessere.it
Spese di spedizione
gratuite oltre i 150 €

(0 Prodotti)

Non hai articoli nel carrello.

Pressoterapia Domiciliare Venen Walker Pro

Modello con Gambali  lunghi sino alla coscia da 85 cm.
Apparecchio massaggiatore integrale per prevenire i problemi alle vene e la cellulite a un prezzo molto economico. 
Pressoterapia portatile per utilizzo estetico comodamente da casa. Azione linfodrenante con compressione intermittente meccanizzata per il trattamento delle gambe gonfie. Pressione regolabile fino a 120 mmHg, funzionamento a batteria e rete.

Garanzia: 2 Anni
Maggiori Dettagli

Recensisci per primo questo prodotto

Prezzo di listino: 329,00 € con noi risparmi il 23%

Special Price 254,00 €

O

Disponibile a magazzino: Spedizione in 3-4 giorni lavorativi

GM3491
asimple

Spedizione Gratuita per questo prodotto.

Ordini telefonici

Chiama il numero verde 800953370
oppure il numero 02 93435001
dalle 9.00 alle 12.00
dalle 14.00 alle 17.00

Ordini via fax o email

Scarica il seguente modulo
e invialo via fax al numero
02 93435016 or via email

I Vantaggi acquistando questo Prodotto:

  • Riduzione del gonfiore alle gambe
  • Comodo e facile da usare
  • Sensibile alleviamento dei dolori
  • Miglioramento della microcircolazione
  • Massaggio delicato
  • Attivazione passiva della pompa muscolare

Problemi alla sera di gambe gonfie?

Il VenenWalker®  "Pro" consiste in un'unità di controllo e due gambali a doppia parete per le gambe, che includono anche i piedi e le piante dei piedi.

Le gambe vengono leggermente massaggiate dal VenenWalker® Pro per mezzo di un cuscino d'aria che si gonfia e si sgonfia alternativamente, simulando così l'azione della pompa muscolare delle gambe durante esercizi di camminata. In questo modo si migliora il riflusso venoso, mobilizzando il liquido accumulato, che può essere così eliminato come un drenaggio.

Il VenenWalker® Pro è stato sviluppato in stretta cooperazione con medici specializzati flebologi, è facile da usare, non costituisce alcun rischio a condizione di un impiego appropriato e non provoca effetti collaterali indesiderati.

APPLICAZIONI

In ambito cosmetico:

  • gonfiori alle gambe, dovuti a poco movimento come per le attività dove si sta per lungo tempo in piedi.
  • riproduzione innaturale di tessuto connettivo (fibrosite) 
  • gonfiore alle gambe in pazienti allettati o in gravidanza
  • vene varicose
  • indolenzimento muscolare

In ambito medico: 

  • prevenzione di malattie alle vene, quali ad esempio varici .
  • prevenzione di varici da gravidanza.
  • prevenzione di embolie da allettamento
  • gonfiori nel sistema linfatico (linfedemi) 
  • congestione in seguito ad una lesione degli arti o ematoma in seguito a lesioni da sport .
  • lesione in seguito a strappo o distorsione 
  • ulcere alla gamba dal ginocchio al piede, dovute a disfunzioni di circolazione venosa 
  • per favorire la guarigione di ferite in seguito ad intervento operativo

Gambali Vene Walker

Manuale d'Uso:  

Scrivi la tua recensione

Ogni utente registrato può scrivere una recensione. Per favore, accedi o registrati

Principi di funzionamento e terapeutici:

Ecco cosa dice il medico specializzato, Dr. Frank Sömmer, medico generico e flebologo (medico con conoscenze specialistiche per la cura di malattie alle vene), con esperienza pluriennale nel trattamento e la profi lassi di malattie alle vene e dirigente medico dell'Istituto per terapia di COMPRESSIONE di Lubecca, sul VenenWalker®:

"Il VenenWalker® Basic con i gambali corti per le gambe è molto semplice da maneggiare e favorisce ottimamente il ritorno venoso dalle regioni delle gambe sotto il ginocchio, poiché stimola l'importante pompa muscolare dei polpacci."

La storia dell'AIK (compressione intermittente meccanizzata, dal tedesco "apparative intermittierende Kompression")

Il principio dell'AIK , la compressione intermittente meccanizzata, che non viene esercitata solo tramite un massaggio manuale, ma anche per mezzo di un'apparecchiatura, nella medicina viene chiamata compressione intermittente meccanizzata o in breve CIM. Si tratta di un'applicazione consistente in processi di compressione pneumatica alternata. Su prescrizione medica viene utilizzata per la terapia di malattie venose o linfatiche. Può essere applicata ottimamente per la profilassi della trombosi e per curare lesioni da sport, ma senza temere i rischi derivanti da un trattamento medicamentoso. Con la CIM si riproduce la naturale funzione delle pompe muscolari del corpo umano. Il principio consiste nel pompare aria con una pressione alternata, ad esempio, nei gambali a doppia parete per le gambe. La pressione viene alimentata e scaricata in intervalli di tempo definiti.

La durata e la frequenza del trattamento si riferiscono allo stato fisico personale in ambito estetico o alle raccomandazioni del medico per le applicazioni medicali. La durata minima del trattamento dovrebbe essere di almeno 20 minuti. Naturalmente le applicazioni medicali dovrebbero essere effettuata sotto controllo di un medico. La forma e tipologia del gambale rivestono un'importanza fondamentale. A causa del significato comprovato nella fase di scarico delle trecce venose della base, il gambale non dovrebbe avvolgere solo la gamba intera, ma anche il piede. In seguito alle fasi ritmiche di aumento e riduzione della pressione nei tessuti è possibile scaricare l'acqua e le proteine dal tessuto intermedio con una funzione di pompaggio.

Vantaggi dell'AIK:

• miglioramento della macrocircolazione venosa e linfatica, grazie ad una attivazione passiva della pompa muscolare naturale

• miglioramento della microcircolazione cutanea, dei tessuti connettivi e della muscolatura

• miglioramento delle proprietà di flusso del sangue

• effetti idromeccanici positivi

• aumento della proteina C anticoagulante nel sangue

• sensibile alleviamento dei dolori

• riduzione del fastidio in caso di accumuli d'acqua nei tessuti (edemi) dopo interventi chirurgici

 • indolore, comodo, semplice e compatibilità eccellente

LA PRESSOTERAPIA

LE VENE 

Nella maggior parte del corpo, le vene corrono parallele alle arterie. Poiché il sangue viene restituito al cuore principalmente dalle vene, la pressione sanguigna nelle vene è inferiore a quella delle arterie. Di conseguenza, le pareti delle vene sono più deboli, per questo motivo le nostre vene sono dotate di piccole valvole venose. Quando il sangue scorre nella direzione del cuore, le valvole venose sono aperte come piccole aperture che si chiudono non appena il sangue scorre nella direzione sbagliata.

Ciò garantisce un flusso regolare di sangue al cuore e previene la congestione dei vasi sanguigni. Nell’arco delle 24 ore circa 7000 litri di sangue scorrono nelle nostre vene verso l’alto, contro la gravità, verso il cuore. Le vene delle gambe contribuiscono in modo significativo al ritorno del sangue e svolgono un lavoro molto duro che è supportato solo dai muscoli del piede e delle gambe e dalla nostra respirazione.

Ad ogni battito del cuore, il sangue viene pompato via dal cuore attraverso le arterie e attraverso tutto il corpo. La maggiore circolazione inizia nella parte sinistra del cuore. Se immaginate la rete di vasi sanguigni nel corpo umano come un albero, allora il tronco principale può essere paragonato all’arteria principale, l’aorta.

Due rami principali, che poi si diramano in piccoli vasi sanguigni chiamati arterie, lasciano l’aorta. Alla fine di queste arterie ci sono rami molto piccoli, i vasi sanguigni più piccoli, noti come capillari. Quando il sangue passa attraverso i capillari, avviene uno scambio di ossigeno nel tessuto e nelle cellule. I piccoli capillari si riuniscono nuovamente per diventare vasi più grandi, noti come venule. Queste piccole vene trasportano il sangue nei vasi successivi più grandi, nelle vene. Le vene sono responsabili di riportare il sangue al cuore attraverso la vena cava superiore e inferiore e trasportare il sangue attraverso la vena principale nella valvola cardiaca destra, l’atrio destro.

VENE - UN PUNTO DEBOLE

I punti deboli delle vene sono le valvole venose. Queste piccole valvole essenzialmente perfette costringono il sangue a fluire solo in una direzione. Funziona bene fino a quando le vene non sono più in grado di chiudersi correttamente a causa di una tensione eccessiva.

La funzione delle valvole viene quindi persa e il sangue si accumula all’interno delle vene. La pressione nelle vene diventa così alta che il liquido filtra dai tessuti venosi nel tessuto connettivo circostante, dove porta a gonfiori o cosiddetti edemi.

Possibili conseguenze: il sangue si accumula nei piedi e nelle gambe e il ritorno del sangue al cuore è gravemente compromesso.

Ci sono molti fattori che possono causare problemi venosi. Non è senza motivo che la “mancanza di movimento” è in primo luogo. Tuttavia, anche i cambiamenti fisici come il grave sovrappeso, la gravidanza e l’invecchiamento progressivo del gioco cutaneo sono possibili fattori causali. Predisposizione gioca anche un ruolo nel regolare la quantità di fibre di collagene formate nel tessuto connettivo. Ultimo ma non meno importante, il cibo e l’assunzione di liquidi insufficienti possono anche contribuire ad una diminuzione dell’elasticità del tessuto connettivo nel tempo.

Ad esempio, se la pompa muscolare della gamba che supporta efficacemente la circolazione del sangue con il movimento dei muscoli non fa abbastanza esercizio, i muscoli si rilassano e il tessuto circostante diventa più debole. L’elasticità decrescente determina un aumento della pressione nelle gambe e nelle arterie delle gambe, che a sua volta porta a un’eccessiva dilatazione delle pareti venose e alla chiusura incompleta delle valvole venose. I disordini venosi sono diffusi e vengono spesso minimizzati dicendo “solo elevare le gambe e presto migliorerà”.

Se le gambe sono sempre più pesanti, le caviglie si gonfiano, le gambe sono spesso dolorose, sono più piccole al mattino che alla sera, sviluppano le vene varicose, quindi le vene delle gambe dovrebbero essere esaminate da uno specialista, il flebologo.

I MUSCOLI E  I VASI

Se fai esercizio andando a fare una passeggiata, attivi i muscoli del polpaccio, che fungono da pompa muscolare. Quando i muscoli sono contratti, i vasi sanguigni (chiamati anche semplicemente “vasi”) sono compressi. Questo aiuta a pompare il sangue dalle gambe indietro verso il cuore.

Le valvole venose all’interno delle vene impediscono al sangue di ricadere nelle gambe. Mentre le vene profonde vengono svuotate, il sangue dalle vene superficiali scorre indietro attraverso le vene collegate.

Lunghi periodi in piedi o seduti e una totale mancanza di movimento ed esercizio dei muscoli delle gambe sono spesso la ragione per cui non viene pompato abbastanza sangue dalle gambe. Le vene diventano sempre più piene e dilatate. A causa dell’aumento della sezione trasversale delle vene, le valvole non sono più in grado di chiudersi correttamente, così che ancora più sangue scorre nelle gambe.

SE LA POMPA MUSCOLARE NON VIENE ESERCITATA ABBASTANZA

Quando i muscoli si allenano poco, comportano una riduzione della funzione di pompaggio dei muscoli. Dopo una successiva dilatazione dei vasi sanguigni, le pareti dei vasi diventano ora permeabili, consentendo alle particelle minuscole come le proteine di entrare nel tessuto attraverso i vasi. Proprio come, per esempio, le proteine del sale hanno la capacità di legarsi all’acqua. Tuttavia, il corpo vuole proteggersi dalle sostanze “sconosciute” nel tessuto e innesca una risposta infiammatoria. Questa reazione difensiva e protettiva del corpo porta ad una permeabilità ancora maggiore dei vasi. Questo problema può comportare serie conseguenze.

DATI TECNICI

DISPOSITIVO MEDICO DETRAIBILE FISCALMENTE

  • Dimensioni: lunghezza gambale circa 85 cm, circonferenza della parte coscia 72 cm, ciconferenza del piede 42 cm.
  • Dispositivo conforme alle normative CE
  • Pressione max: 120 mmHg
  • Alimentazione rete: Ingresso 100 - 240 V Frequenza 50 Hz
  • Alimentazione a batteria: 4 batterie da 1,5 V tipo AA
  • Dimensioni: 221 x 163 x 165 mm
  • Peso: 2,3 Kg.

DOTAZIONE:

  • 2 gambali
  • Telecomando
  • Borsa di trasporto
  • Adattatore di rete
  • 4 batterie 1.5 V AA

ATTENZIONE!

  • Non utilizzare in caso di malessere generale, influenza o malattia
  • Insufficienza cardiaca
  • Lesioni cutanee: erisipila,micosi,piodermiti
  • Linfangiti
  • Tromboflebiti
  • Insufficienza arteriosa periferica grave
  • Plessopatia e neuropatia
  • Grave arteriosclerosi o altre malattie vascolari ischemiche
  • Ferite
  • Gravidanza
  • Grave deformità degli arti
  • Cancrena – Dermatite
  • Recente innesto di pelle
  • Non utilizzare in caso di dubbi se non prima di aver consultato il proprio medico
  • Prima dell'uso leggere le controindicazioni e avvertenze nel manuale d'uso in dotazione

Prodotti Correlati

Per offrirti il miglior servizio possibile Fabbrica Benessere utilizza i cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Per saperne di più
X