Assistenza clienti: 800953370
Spese di spedizione
gratuite oltre i 200 €

(0 Items)

Non hai articoli nel carrello.

Wiky Magnetoterapia: Piastra per Dolori Anca

Wiky Magnetoterapia: Piastra per Dolori Anca

  • Wiky Magnetoterapia: Piastra per Dolori Anca

Non disponibile a magazzino: Spedizione in 5-10 giorni lavorativi

7784

Spese di spedizione: 7 Euro
Garanzia: 2 anni


Utile principalmente per i dolori all’anca, può essere utilizzata anche in altre parti del corpo, va posizionata nella zona interessata e mantenuta fino a quando il disagio non si è calmato, alla ricomparsa del sintomo va riposizionata nuovamente.

€ 92,00
O

Ordini telefonici

Chiama il numero verde 800953370
oppure il numero 02 93435001
dalle 9.00 alle 12.00
dalle 14.00 alle 17.00

Ordini via fax o email

Scarica il seguente modulo
e invialo via fax al numero
02 93435016 or via email

Vantaggi Prodotto:

  • Sconto del 5% alla registrazione
  • Ordini telefonici, chatt, email e fax
  • Consulenza esperti e blog
  • Certificazione "Negozio Sicuro"

Dettagli

Magnetoterapia Stop al dolore Cervicale!made in italy

Utile principalmente per i dolori all’anca, può essere utilizzata anche in altre parti del corpo, va posizionata nella zona interessata e mantenuta fino a quando il disagio non si è calmato, alla ricomparsa del sintomo va riposizionata nuovamente.
Il lato che va appoggiato sulla pelle è quello con il tessuto di colore grigio scuro.
Il tempo di applicazione può variare da poche ore a diversi giorni e comunque fino che il disturbo non è cessato, può essere usata anche in via preventiva per evitare l'insorgere del disagio. Per fissarla alla biancheria intima utilizzare il dischetto magnetico allegato.

wiky benessere

La magnetoterapia con i magneti a campo stabile, ha origini storiche lontane. In Cina veniva utilizzata già molti anni prima della nascita Gesù Cristo. Cenni al riguardo si ritrovano nelle opere di Platone, Omero e Aristotele. Numerosi esperti e scienziati, in vari paesi orientali ed occidentali, hanno studiato e condotto esperimenti sul biomagnetismo, ma soltanto dopo il 1940 la ricerca mondiale ha dato il via alla fase scientifica sulla magnetoterapia che ha prodotto testi che convalidano sistematicamente gli effetti benefici su piante, animali e sull’uomo.


Gli effetti della magnetoterapia non sono magici né miracolosi ma sono ben ancorati alla scienza perché le cellule del corpo umano sono dei piccoli magneti naturali, con un polo nord e un polo sud e come tali vengono influenzate, nel bene e nel male, dai campi magnetici esterni, naturali o artificiali. Inoltre tutte le funzioni dell'organismo sono regolate da impulsi elettrici e magnetici, senza i quali l'uomo non potrebbe vivere.

L'elettrocardiogramma infatti altro non è che il biomagnetismo del cuore, come l'elettro-encefalogramma lo è del cervello. Non è difficile, allora, capire perché i campi magnetici esterni sono in grado di influire sul lavoro delle cellule e di correggere squilibri organici. Il medico francese Jean-Pierre Floril tenendo sotto controllo i malati ricoverati nel sanatorio di Grenoble, notò che i loro disturbi più seri coincidevano sempre con variazioni importanti del geomagnetismo terrestre.

Gli scienziati della Nasa, dopo i primi voli interplanetari notarono negli astronauti una perdita di calcio nelle ossa associata a crampi muscolari dovuti all'assenza del campo magnetico terrestre e furono obbligati a riprodurre all'interno delle capsule i valori di un campo magnetico simile a quello terrestre, per scongiurare negli astronauti la possibilità di seri disturbi alla salute.

Le ricerche effettuate in Giappone, in Francia ed in Italia da numerosi scienziati e studiosi di medicina naturale sulla bio-magnetica, sono state utilizzate per realizzare il materiale composito ultra-magnetico brevettato denominato Ultra-mag ®, con il quale sono realizzati i prodotti Wiky Benessere ® e Wiky Calm ® , che sono iscritti nel registro dei dispositivi medici di classe 1 presso il Ministero della Salute. Questo nuovo materiale composito emette campi magnetici a campo stabile e raggi dell’ultrainfrarosso lontano (F.I.R.) entrando in risonanza, rispettivamente con le cellule e con le molecole dell’acqua dell’organismo, producendo a seconda del prodotto e del tempo d’uso, i seguenti effetti benefici: miglioramento della circolazione sanguigna e linfatica, stimolazione del sistema immunitario, riduzione della stanchezza e dello stress, inibizione dello sviluppo batterico e di molti altro effetti positivi. I prodotti Wiky Benessere ® e Wiky Calm ®, realizzati con Ultramag ®, possono affiancare utilmente la tradizionale terapia farmacologica e talvolta sostituirla. Prima di utilizzare i prodotti Wiky Benessere ® e Wiky Calm ®, è consigliato sentire il parere del medico curante .

CENNI GENERALI SULLA MAGNETOTERAPIA A CAMPO STABILE

Il campo magnetico agisce a livello cellulare ripolarizzando le cellule e riequilibrando la permeabilita' della membrana cellulare, ovvero le funzioni della cellula vengono migliorate in seguito ad un uso maggiorato di ossigeno. In questo modo, gli ioni all'interno della cellula vengono influenzati dalle onde magnetiche e l'alterazione del flusso potenziale elettrico della cellula che ne consegue, migliora la trasformazione dell'ossigeno. In seguito all'aumentata vascolarizzazione, l'attività biologica aumenta.

Il corpo umano è sotto la forza del campmagnetoterapiao magnetico terrestre e mantiene con esso un rapporto costante che permette il benessere naturale. Tuttavia le condizioni di vita moderne, il vivere in palazzi di cemento armato, poco a contatto con il suolo terrestre e la diminuzione naturale del magnetismo terrestre causano la “Sindrome da carenza di campo magnetico terrestre” scoperta in Giappone negli anni ’70 dal Dr. KYOICHI NAKAGAWA, che può provocare i seguenti sintomi: rigidità delle spalle, schiena e collo, lombaggine, dolori osteo-articolari, sofferenze al petto senza un preciso motivo, capogiro e insonnia, stitichezza abituale, apatia diffusa, etc.

Con l’utilizzo dei magneti permanenti a campo stabile si realizza la bio-magnetica che è una importante metodica terapeutica naturale che utilizza magneti permanenti a campo stabile per le specifiche applicazioni e che rifornisce l’organismo del campo magnetico naturale indispensabile per avere una buona salute, generata dalla conservazione dell’equilibrio dei campi magnetici cellulari. Come medicina vibrazionale o di risonanza la bio-magnetica, fa riferimento alle onde elettromagnetiche che ogni cellula ed organismo vivente sviluppa nel corso delle continue reazioni biochimiche indispensabili per i processi vitali.

Quindi come in un dialogo verbale una frase sensata pronunciata da un individuo produce nell’altro soggetto una risposta coerente, allo stesso modo le vibrazioni magnetiche prodotte dai magneti permanenti a campo stabile producono nelle cellule risposte coerenti, che creano ordine ed energia nell’organismo umano. Infatti solo nelle cellule morte vi è assenza di reazioni biochimiche e quindi di magnetismo cellulare. Inoltre i campi magnetici permanenti a campo stabile, attivano e polarizzano gli atomi di ferro del sangue, generando un processo di ionizzazione che migliora il flusso attraverso le arterie e le vene .

Tra le terapie di tipo naturalistico, la magnetoterapia è la disciplina in maggior espansione. La letteratura scientifica internazionale è ricca di studi e ricerche in questo campo ed in particolare in Italia all’Ospedale San Camillo - Forlanini di Roma si è conclusa un’indagine condotta su 60 pazienti, i cui risultati confermano che l’utilizzo di campi prodotti, per mezzo di fasce e cinture magnetiche, è capace di produrre un effetto antalgico in grado di affiancare utilmente la terapia farmacologia tradizionale e talvolta di sostituirla.

Anche l’Organizzazione Mondiale della Sanità si è espressa positivamente ritenendo sicura anche la Risonanza Magnetica Nucleare che ha una potenza in gauss di gran lunga superiore a quella dei magneti a campo stabile utilizzati nei prodotti magnetici a campo stabile. Tuttavia nell’uso dei prodotti magnetici bisogna usare il normale buonsenso, perché ad esempio: se l’acqua nella misura di un litro e mezzo o due al dì è salutare per l’organismo, berne cinque litri potrebbe generare problemi digestivi. Inoltre è stato scoperto che nel nostro corpo, come in quello di alcuni animali, esistono minutissimi cristalli di una sostanza definita “magnetite biogenica”, ovvero dei microcristalli ad azione magnetica prodotti dal nostro stesso organismo, che vengono influenzati positivamente dal flusso magnetico.

CENNI SULL’ULTRAINFRAROSSO LONTANO F.I.R.(Far Infrared Remote)

Gli scienziati che hanno studiato i raggi del lontano infrarosso (ultra-infrarossi) sono tutti d’accordo nel ritenere che quelli presenti nei raggi solari siano essenziali ad ogni forma di vita animale e vegetale. In particolare quelli alla lunghezza d’onda di 9,5 micron hanno proprietà benefiche e terapeutiche. La vita e l’attività umana moderna hanno ridotto notevolmente l’apporto benefico dell’energia solare diretta al corpo umano ed i raggi ultra-infrarossi percepiti sono notevolmente inferiori al minimo necessario per il benessere armonico del nostro corpo.

Le proprietà fondamentali più interessanti di questi raggi, detti anche “RAGGI DELLA VITA”, sono: la riflessione, la penetrazione e la risonanza.

1) La riflessione: i raggi ultra-infrarossi generano calore irradiando direttamente i corpi che a loro volta ne riflettono una parte.

2) La penetrazione: I raggi ultra-infrarossi penetrano profondamente nei tessuti organici procurando energia vitale alle cellule.

3) La risonanza: I raggi ultra-infrarossi entrano in risonanza con le molecole dell’acqua attivandole e producendo movimenti di tipo rotatorio con conseguente aumento della temperatura corporea.

PH ALCALINO & MAGNETI

Ogni organo del corpo dispone di un maggiore o minore grado di acidità o alcalinità. Una cosa che è nota per la misurazione della concentrazione di idrogeno è il potenziale di idrogeno, comunemente noto come il pH. La maggior parte dei malati ha un eccesso di ioni elettropositivi (tossine, radicali liberi, ecc) che contaminano le cellule, gli organi, il sangue e le secrezioni. Il normale pH della saliva di una persona in buona salute è uguale a quello del sangue: 7,4. Ciò significa leggermente alcalino (pH di 7,0 è neutrale.)

Tuttavia, la maggior parte dei malati ha un pH compreso tra 6,0 e 7,0 (acido o neutro): maggiore è l’evoluzione della malattia più basso è il pH . Il grande contributo della Magnetoterapia a campo stabile , per affrontare e ridurre l'acidificazione del pH , è l'uso dell’ influenza dei magneti sullo scambio ionico nelle cellula. Il processo di squilibrio del pH inizia a livello cellulare mediante lo scambio di ioni attraverso la membrana cellulare, con un processo bioelettrico, e avviene in tutte le cellule del corpo, pertanto si può dire che il principale effetto del magnetismo in materia di salute è quello di agire sugli ioni di idrogeno.

 

 

Consigli pratici nell’utilizzo dell’Ultra-Mag ® (ultra-magnetoterapia a campo stabile) dei prodotti Wiky Benessere ® e Wiky Calm ®

Tuttavia per precauzione è sconsigliato l’uso ai portatori di pacemaker, di protesi metalliche non paramagnetiche e alle donne in stato di gravidanza.

Artrite: L'Artrite è un’ infiammazione articolare di cui esistono oltre 100 tipologie. Fra i vari sintomi che caratterizzano l’artrite ritroviamo i più comuni quali calore, tumefazione, rigidità, dolore, arrossamento. Le cause possono essere di origine metabolica, traumatica, infettiva, autoimmune, idiopatica. Sono consigliate applicazioni notturne di Ultra-Magnetoterapia utilizzando il Sistema Sonno Ultra-Magnetico.COME AGISCE L’ULTRA- MAGNETOTERAPIA? L’ Ultra-Magnetoterapia svolge la sua azione in virtù dell’effetto ionizzante ed antinfiammatorio dei tessuti ,svolgendo un’azione analgesica ed antiedemigena. Aumentando il flusso ematico periferico ed aumentando la velocità di scorrimento del sangue.

Artrosi: L'artrosi (o osteoartrosi) è una malattia a carico delle articolazioni, soprattutto della colonna vertebrale e delle ginocchia, che colpisce la cartilagine, provocando lesioni degenerative della stessa (osteofiti). Si manifesta inizialmente con lesioni involutive delle articolazioni (perdita della cartilagine che riveste i capi articolari): causate o da sovraccarico o dall'attività di enzimi che attaccano la cartilagine.COME AGISCE L’ULTRA- MAGNETOTERAPIA? L’ Ultra-Magnetoterapia svolge la sua azione in virtù dell’effetto ionizzante ed antinfiammatorio dei tessuti ,svolgendo un’azione analgesica ed antiedemigena. Aumentando il flusso ematico periferico ed aumentando la velocità di scorrimento del sangue. Sono consigliate applicazioni notturne di Ultra-Magnetoterapia utilizzando il Sistema Sonno Ultra-Magnetico.

Artrosi Cervicale: L’ artrosi cervicale è una patologia a carico delle vertebre del collo, spesso legata a degenerazione del disco intervertebrale. Come in ogni processo artrosico è dovuta ad eccessive tensioni causate dai muscoli. Queste tensioni fanno si che le cartilagini comincino ad usurarsi e il disco intervertebrale si deformi e si assottigli. A volte si verificano intorpidimento, insensibilità del braccio e della mano e perdita della forza muscolare. Questi disturbi sono dovuti alla compressione dei nervi che dalla colonna vertebrale si diramano al braccio. Lo schiacciamento dei vasi sanguigni che passano attraverso le vertebre del collo e alimentano il cervello può invece provocare stordimento e vertigini. COME AGISCE L’ULTRA- MAGNETOTERAPIA? Come in tutte le manifestazioni artrosiche la magnetoterapia porta ad un aumento dell‘irrorazione vascolare verso le cartilagini, mentre l’azione sul sistema muscolare si esplica attraverso la ripolarizzazione delle CELLULE MUSCOLARI direttamente impegnate nella contrazione. Ciò ha come conseguenza diretta la diminuzione prima e la scomparsa in seguito, della sintomatologia dolorifica, correlata alla compressione delle terminazioni nervose. Sono consigliate applicazioni diurne e notturne di Ultra-Magnetoterapia, utilizzando di giorno la Fascia Cervicale Ultra-Magnetica e di notte il Cuscino Anticervicale Ultr-Magnetico.

Contusioni: Le contusioni sono lesioni conseguenti ad un trauma. Possono interessare tutti i tessuti e gli organi del corpo umano, interni ma più frequentemente esterni. Nell'ambito dei traumi contusivi si distinguono lesioni con caratteristiche diverse: • Ecchimosi: contusioni in cui rimanendo integro lo strato superficiale si ha la rottura di piccoli capillari sanguigni con conseguente modesto stravaso emorragico. • Ematoma: contusione in cui si ha la rottura di vasi sanguigni più grandi con conseguente emorragia significativa. La raccolta di sangue può rimanere circoscritta o infiltrare i tessuti circostanti. • Abrasione: contusione caratterizzata da micro rotture degli strati più superficiali dell‘ epidermide. • Escoriazione: quando la discontinuità interessa gli strati più profondi e si accompagna a modeste lesioni vascolari. COME AGISCE L’ULTRA- MAGNETOTERAPIA? Va a stimolare la rigenerazione dei tessuti mediante un meccanismo ripolarizzante, le membrane cellulari ed una neuroregolazione delle attività biochimiche tissutali. L’Ultra-Magnetoterapia promuove quindi un’accelerazione di tutti i fenomeni riparatori con netta azione biorigenerante, antinfiammatoria, antiedematosa, antalgica. Sono consigliate applicazioni di Ultra-Magnetoterapia, utilizzando i Dischetti Multiuso Ultra-Magnetici.

Coxoartrosi E’ una malattia cronico - degenerativa, che si instaura progressivamente e conduce ad una disabilità crescente nell'arco di alcuni anni. Lo strato di cartilagine che riveste la testa del femore e la cavità acetabolare si assottiglia progressivamente fino ad esporre l’osso sottostante. Questo reagisce addensandosi e producendo escrescenze periferiche appuntite, gli osteofiti. Nelle fasi più avanzate della malattia la capsula articolare si ispessisce e i muscoli si retraggono fino a determinare le deformità che caratterizzano le coxartrosi di vecchia data: anche semiflesse, rigide, ruotate all’esterno. Sono consigliate applicazioni diurne e notturne di Ultra-Magnetoterapia utilizzando la Fascia Anca Ultra- Magnetica. COME AGISCE L’ULTRA- MAGNETOTERAPIA ? Andando a nutrire le cartilagini, migliorando la circolazione ematica e svolgendo un’azione antinfiammatoria ed antalgica. Inoltre negli impianti di protesi evita l’insorgenza di infezioni batteriche quale ad esempio lo Staphilococco Auereus.

Discopatie Alterazione o degenerazione (spesso su base artrosica) del disco intervertebrale. Può essere di tre tipi: meccanica (vedi ernia del disco), degenerativa (discartrosi) o infiammatoria. Quest’ultima è per lo più infettiva (da stafilococco, da bacillo di Koch), e può interessare corpi vertebrali contigui. Le discartrosi sono processi degenerativi del disco che implicano una progressiva riduzione dell’interlinea vertebrale con irrigidimento e deformazione della colonna. COME AGISCE L’ULTRA- MAGNETOTERAPIA? A differenza dei farmaci antiinfiammatori che creano un’azione vasocostrittrice, quindi non portano il nutrimento di sostanze proteiche attraverso il sangue alla cartilagine, l’Ultra-Magnetoterapia aumenta l’irrorazione vascolare quindi il sangue va a nutrire la cartilagine. Inoltre può essere un grande aiuto anche dal punto sintomatico – doloroso. Sono consigliate applicazioni diurne e notturne di Ultra-Magnetoterapia utilizzando la Fascia Schiena Ultra-  Magnetica.

Distorsioni Lesioni della capsula e dei legamenti di un’articolazione, provocate da un trauma indiretto, cioè che non agisce direttamente sulle strutture lese, ma impone all’articolazione un movimento esagerato e nomalo. Nei casi gravi, in cui i legamenti siano stati strappati dal punto d’inserzione, l’articolazione presenta movimenti e atteggiamenti anormali E possono predisporre a futuri cedimenti, a ulteriori distor sioni o alla comparsa di artrosi. COME AGISCE L’ULTRA- MAGNETOTERAPIA? Effetto Analgesico: si produce una stimolazione che provoca, a livello centrale, una risposta inibitrice s ul dolore già presente (GATE THEORY di MELZACK WALL). Inoltre si ha un aumento della produzione di endorfine: la stimolazione diretta del sistema encefalo-ipofisario e delle surrenali, provoca la liberazione sistematica delle sostanze che influenzano la regolazione dei processi infiammatori ed anche il controllo del dolore. Diminuzione del danno locale con riduzione dell’ effetto chemiotattico concomitante, con normalizzazione della permeabilità vascolare e riassorbimento dell’edema.

Dolori muscolari Dolori localizzati in uno o in più muscoli. I muscoli colpiti appaiono contratti, dolenti se toccati o usati. Possono essere di tipo traumatico, virale, reumatico o dovuti ad affaticamento. COME AGISCE L’ULTRA- MAGNETOTERAPIA? L’azione sul sistema muscolare si esplica attraverso la ripolarizzazione delle CELLULE MUSCOLARI; quindi una normalizzazione di attività elettriche alterate comporta un ristabilimento delle funzioni organiche. L’azione analgesica si esplica attraverso due vie: una stimolazione che provoca, a livello centrale, una risposta inibitrice sul dolore già presente (GATE THEORY di MELZACK WALL) e con un aumento della produzione di endorfine: la stimolazione diretta del sistema encefalo-ipofisario e delle surrenali, provoca la liberazione sistematica delle sostanze che influenzano la regolazione dei processi infiammatori ed anche il controllo del dolore. Per i dolori localizzati sono consigliate applicazioni di Ultra-Magnetoterapia, utilizzando i Dischetti Multiuso Ultra- Magnetici.

Edema E’ un aumento del liquido interstiziale localizzato nei tessuti all'esterno dei vasi sanguigni e delle cellule. L'edema può interessare una sola zona, come ad esempio una gamba, oppure può essere generalizzato, quando si manifesta in tutto l'organismo; in questo caso, prima che l'edema sia clinicamente evidente, devono accumularsi diversi litri di liquido. Le forme localizzate agli arti sono quasi sempre causate da patologie che interessano la circolazione venosa o linfatica, come ad esempio una trombosi venosa. Casi particolari di edema localizzato sono quelli conseguenti ad un trauma. COME AGISCE L’ULTRA- MAGNETOTERAPIA? Effetto ionizzante: aumento della permeabilità cellulare che permette il ripristino fisiologico della differenza di potenziale di membrana. Da questa azione biofisica deriva l’efficacia terapeutica contro l’edema, l’infiammazione ed anche il dolore, poiché l’edema è provocato, all’ inizio del rilascio, attraverso una membrana cellulare depolarizzata, di ioni di sodio e acqua, alla quale segue una liberazione di enzimi liposomiali, responsabili dell’ infiammazione e del dolore.

Epicondilite L’ epicondilite (o gomito del tennista),è una patologia dovuta all'infiammazione dei tendini dei muscoli dell’avambraccio al loro punto di inserzione sull'epicondilo (estremo distale dell’omero). È provocata da una sollecitazione eccessiva di questa inserzione e da microtraumi ripetuti. Sembrano avere un ruolo anche l’invecchiamento del tessuto tendineo, errori nella tecnica di esecuzione di alcuni movimenti ripetuti, una certa predisposizione individuale. Sono consigliate applicazioni notturne di Ultra-Magnetoterapia utilizzando la Fascia Gomito Ultra-Magnetica. COME AGISCE L’ULTRA- MAGNETOTERAPIA? L’effetto terapeutico dell’Ultra-Magnetoterapia si esplica essenzialmente a livello di: riparazione dei tessuti; infiammazione ed edema; dolore, andando a riattivare la pompa Sodio-Potassio con conseguente restaurazione del normale equilibrio idrosalino, riduzione dell’ edema e della sofferenza cellulare e ristabilizzazione del normale potenziale trans-membranale.

Ernia del disco L’ernia del disco, come tutte le altre ernie, è data dalla fuoriuscita di un contenuto dal proprio naturale contenitore. In questo caso il contenuto è il nucleo del disco intervertebrale, il contenitore è il cosiddetto anulus, ossia la parte esterna del disco intervertebrale, che è quel cuscinetto che ha il compito di ammortizzare le forze che si sviluppano all’interno della colonna tra una vertebra e l’altra. COME AGISCE L’ULTRA- MAGNETOTERAPIA? L’Ultra-Magnetoterapia esplica un’ottima azione analgesica. L'effetto antidolorifico è conseguente per azione diretta sulle : • catecolaminiche (surrenali) • endorfiniche (ipofisi) lungamente sfruttate come azione sintomatica indiretta in altre casistiche. Sono consigliate applicazioni diurne e notturne di Ultra-Magnetoterapia utilizzando la Fascia Schiena Ultra- Magnetica.

Ferite Una ferita è un'interruzione della continuità della cute o delle mucose con danneggiamento dei tessuti sottostanti. Viene definita ferita superficiale se interessa solo i primi strati della cute, profonda se interessa muscoli, ossa o organi interni, penetrante se l'azione traumatica raggiunge cavità anatomiche come l'addome o il torace. COME AGISCE L’ULTRA- MAGNETOTERAPIA? L’Ultra-Magnetoterapia riduce notevolmente i processi di riparazione e cicatrizzazione cutanea, per prima cosa in virtù del suo effetto anti-infiammatorio, inoltre in pazienti trattati con la magnetoterapia per lesioni cutanee, si è notato una riduzione del dolore fin dai primi minuti e la risoluzione completa delle alterazioni, con riepitelizzazione dell’area lesa in 2-3 settimane, contro i 2-3 mesi necessari per le terapie convenzionali. In più evita la proliferazione batterica apportando ossigeno al sangue e migliorando la respirazione cellulare stimolando quindi i tempi di rigenerazione tissutale. Occorre applicare garze sterili a contatto della cute.

Formicolio Il formicolio è un’alterazione della sensibilità cutanea che di solito colpisce gli arti. E’ un problema circolatorio che avviene in relazione a fenomeni di compressione di un grosso vaso arterioso. Il sangue non arriva più a destinazione, determinando una ischemia, se non si elimina l’ostacolo. COME AGISCE L’ULTRA- MAGNETOTERAPIA? L’Ultra-Magnetoterapia è vantaggiosamente utilizzata nelle arteriopatie e nelle flebopatie determina una sensibile riduzione dello stato edematoso del derma, come conseguenza di un effetto protettivo sui rapporti tra tessuti e microcircolo. Ionizzano e fluidificano il sangue migliorando la circolazione in tutti i distretti. In più si ha una diminuzione dell'aggregazione nei confronti delle emazie e delle piastrine un’apertura degli sfinteri precapillari con meccanismo d'azione anche neurormonale e modificazioni ultrastrutturali delle pareti capillari.

magnetoterapiaInsonnia L'insonnia è un disturbo del sonno caratterizzato dall'impossibilità di addormentarsi o di dormire per un tempo ragionevole durante la notte. Le cause possono essere molteplici, ma gran parte però della responsabilità di questo fenomeno, sempre più frequente nella vita moderna, è di origine psico -patologica. COME AGISCE L’ULTRA- MAGNETOTERAPIA? L'effetto principale del Ultra-Magnetismo nelle turbe depressive, è da identificarsi con ripristino della comunicabilità fra sistema nervoso centrale e attività organiche legate al metabolismo, con conseguente diminuzione della reattività ed eccitabilità periferica. Sono consigliate applicazioni notturne di Ultra- Magnetoterapia utilizzando il Sistema Sonno Ultra-Magnetico.

 

Lombalgia E' un termine generico (anche LOMBAGGINE), usato per indicare dolori locali alla parte inferiore del dorso. Il dolore insorge all'improvviso, in seguito ad un brusco movimento della colonna vertebrale o può manifestarsi a poco a poco. Può avere cause diverse, dalla pressione esercitata su un nervo da una "ernia del disco" o una forma di artrite. COME AGISCE L’ULTRA- MAGNETOTERAPIA? L'effetto antidolorifico è conseguente per azione diretta sulle produzioni enzimatiche: • catecolaminiche (surrenali) • endorfiniche (ipofisi) lungamente sfruttate come azione sintomatica indiretta in altre casistiche. Sono consigliate applicazioni notturne di Ultra-Magnetoterapia utilizzando il Sistema Sonno Ultra-Magnetico durante il riposo. Questa metodica s'è rivelata di buon aiuto clinico-sintomatico in gravi forme di radicolopatie, in collaborazione con la terapia medica ed antinfiammatoria. Sono consigliate applicazioni diurne e notturne di Ultra-Magnetoterapia utilizzando la Fascia Schiena Ultra- Magnetica.

Lombosciatalgia Quando il dolore che colpisce la regione lombare e sacrale si irradia all’arto inferiore viene indicato come lombosciatalgia. COME AGISCE L’ULTRA- MAGNETOTERAPIA? Agisce in virtù del suo effetto antiinfiammatorio direttamente controllando la pompa del sodio e del potassio ristabilendo il potenziale di lesione. In più ha un effetto analgesico inibendo, a livello post-sinaptico, le fibre C responsabili della trasmissione della componente lenta del dolore, bloccando il gate-control e la liberazione di sostanze algogene e pro-infiammatorie come l’istamina, svolgendo peraltro un’ottima azione antiallergica. Inoltre, a livello ipofisi, favorisce la produzione di endorfine cerebrali e di cortisolo naturale attraverso la stimolazione della ghiandola surrenale, riducendo dolore, edema ed infiammazi one. Sono consigliate applicazioni diurne e notturne di Ultra-Magnetoterapia utilizzando la Fascia Schiena Ultra- Magnetica. 

Malattie reumatiche Le malattie reumatiche, sono più di cento e sono molto diverse fra loro sia per la sintomatologia che può avvertire il malato sia per i se gn i  con cui si presenta la malattia. Le accomuna tutte l’impegno articolare i cui sintomi prevalenti sono il dolore di diversa entità e la ridotta capacità funzionale dell’articolazione stessa. Ma anche altre strutture periarticolari come i tendini, i legamenti, i muscoli ed altri organi ed apparati possono essere interessati a seconda della diversa malattia reumatica. C OME AGISCE L’ULTRA- MAGNETOTERAPIA? L’azione sul sistema muscolare si esplica attraverso la ripolarizzazione delle CELLULE MUSCOLARI; quindi una normalizzazione di attività elettriche alterate comporta un ristabilimento delle funzioni organiche. L’azione analgesica si esplica attraverso du e vie: una stimolazione che provoca, a livello centrale, una risposta inibitrice sul dolore già presente e con un aumento della produzione di endorfine: la stimolazione diretta del sistema encefaloipofisario e delle surrenali, provoca la liberazione sistematica de lle sostanze che influenzano la regolazione dei processi infiammatori ed anche il controllo del dolore. In più agisce fluidificando il sangue ed avendo un notevole effetto antinfiammatorio. Sono consigliate applicazioni notturne di Ultra-Magnetoterapia utilizzando il Sistema Sonno Ultra-Magnetico. 

Menopausa La menopausa è l'evento fisiologico che nella donna corrisponde al termine del ciclo mestruale e dell'età fertile. Nella menopausa termina l'attività ovarica: le o vaie non producono più follicoli ed estrogeni (ormoni femminili principali). Nell'uso comune del termine invece si indica soltanto una notevole diminuzione dei fluidi, coincidente con il periodo di climaterio femminile. Tale stato provoca una serie di mutamenti nella donna che riguardano gli aspetti trofici, metabolici, sessuali e psicologici, con una serie di manifestazioni che variano a seconda della persona e possono essere più o meno marcati. COME AGISCE L’ULTRA- MAGNETOTERAPIA? L'effetto principale del Ultra-Magnetismo nelle forme depressive che possono intervenire nella menopausa, è da identificarsi con ripristino della comunicabilità fra sistema nervoso centrale e attività organiche legate al metabolismo, con conseguente diminuzione della reattività ed eccitabilità periferica. Sono consigliate applicazioni notturne e diurne di Ultra-Magnetoterapia utilizzando i Dischetti Multiuso Ultra-Magnetici.

La mestruazione La mestruazione (usato più spesso al plurale, mestruazioni) è la perdita di sangue proveniente dalla cavità uterina in seguito allo sfaldamento dello strato superficiale dell'endometrio. Si verifica ciclicamente nelle donne fertili, e rappresenta il risultato finale del ciclo mestruale. Il 25% delle donne avverte sintomi premestruali di moderata o grave entità, più frequente in quelle con maggiore sensibilità emotiva. I sintomi più frequenti sono: dismenorrea, tensione premestruale, cefalea mestruale, mastodinia (dolore alle mammelle) e tensione mammaria. COME AGISCE L’ULTRA- MAGNETOTERAPIA? L'effetto principale del Ultra-Magnetismo nelle forme di sintomi premestruali è da identificarsi con ripristino della comunicabilità fra sistema nervoso centrale e attività organiche legate al metabolismo, con conseguente diminuzione della reattività ed eccitabilità periferica. Ai primi sintomi pre-mestruali è consigliata l’applicazioni notturne e diurne di Ultra-Magnetoterapia utilizzando i Dischetti Multiuso Ultra-Magnetici.

Nevralgia del trigemino La nevralgia del trigemino é un disordine neuropatico del nervo trigemino che causa episodi di intenso dolore negli occhi, labbra, naso, cuoio capelluto, fronte, aree cutanee esterne e mucose interne della mascella e della mandibola. COME AGISCE LA MAGNETOTERAPIA? Trattandosi di una patologia la cui sintomatologia principale è il dolore acuto e costante, la magnetoterapia può alleviare il dolore posizionando il magnete Gold di 1500 gauss sulla zona temporale, andando ad agire come si è già visto sia a livello centrale post- sinaptico, sia a livello ipofisi stimolando le ghiandole surrenali ed alleviando quindi il dolore.

Osteoporosi L'osteoporosi definisce la situazione in cui lo scheletro è soggetto ad un maggiore rischio di fratture, in seguito alla diminuzione di massa ossea e d i  microarchitettura. COME AGISCE L’ULTRA- MAGNETOTERAPIA? I campi magnetici migliorano l'osteogenesi, hanno un’azione a livello della membrana degli osteoblasti e sull'effetto piezoelettrico dell'osso. Si ha una vivace produzione e deposizione del collagene con maggior ordinamento ed orientamento strutturale, un aumento dell'irrorazione vascolare e un aumento della mineralizzazione e riattivazione delle cellule in quiescenza. Inoltre si ha un aumento della resistenza ossea e aumento dell'attività elettrica (di natura elettrochimica). E' infatti dimostrato che sulla membrana cellulare un segnale elettromagnetico provoca riattivazione delle cellule mesenchimali del periostio associato ad una inibizione locale del paratormone. In più in virtù del suo effetto antalgico attenua i costanti dolori diffusi. Sono consigliate applicazioni notturne di Ultra-Magnetoterapia utilizzando il Sistema Sonno Ultra-Magnetico.

Periartrite scapolo omerale La Periartrite Scapolo Omerale è una malattia di natura infiammatoria che coinvolge i tessuti di natura fibrosa, che circondano l’articolazione: tendini, borse sierose, e tessuto connettivo. Questi appaiono alterati e possono frammentarsi e calcificare. Le borse sierose diventano edematose ed infiammate. COME AGISCE L’ULTRA- MAGNETOT ERAPIA? In virtù del suo effetto anti infiammatorio e antalgico su tutti i tessuti, aumentando la mobilità. LUltra- Magnetoterapia svolge la sua azione in virtù delle effetto ionizzante ed anti infiammatorio dei tessuti svolgendo un’azione analgesica ed anti edemigena. Aumento del flusso ematico periferico ed aumento della velocità di scorrimento del sangue. Sono  consigliate applicazioni notturne di Ultra-Magnetoterapia utilizzando la Fascia Spalla Ultra-Magnetica.

Strappi muscolari Lo strappo, o distrazione muscolare, è una lesione piuttosto grave che causa la rottura di alcune fibre che compongono il muscolo. Tale lesione è generalmente causata da un'eccessiva sollecitazione (brusche contrazioni o scatti improvvisi) ed è piuttosto frequente in ambito sportivo (soprattutto negli sport che richiedono un movimento muscolare esp losivo come sollevamento pesi, baseball, calcio, gare di sprint e di salto); le zone più colpite sono gli arti. COME AGISCE L’ULTRA- MAGNETOTERAPIA? L’ azione sul sistema muscolare si esplica attraverso un meccanismo di ripolarizzazione  delle CELLULE direttamente impegnate nella contrazione: una normalizzazione di attività elettriche alterate, comporta sempre un ristabilimento delle funzioni organiche.

Tendinite La tendinite è un processo infiammatorio che coinvolge uno o più dei 267 tendini presenti nel corpo umano. Tale infiammazione è comunemente causata dalla ripetizione cronica di micro sollecitazioni che a lungo andare alterano la normale struttura delle fibrille. Si parla in questo caso di patologia tendinea da sovraffaticamento. COME AGISCE L’ULTRA- MAGNETOTERAPIA? Attivazione dei processi riparativi dei tessuti, delle ossa, dei tendini, mediata dall’ aumento del flusso circolatorio e dalla ripolarizzazione cellulare e di conseguenza si ha un immediato effetto antinfiammatorio

Ulcere da decubito Le ulcere da decubito sono una lesione tissutale, con evoluzione necrotica, che interessa l’epidermide, il derma e gli strati sottocutanei, fino a raggiungere, nei casi più gravi, la muscolatura e le ossa. Piuttosto comunemente sono dette anche "piaghe". Sono la conseguenza diretta di una elevata e/o prolungata compressione, o di forze di taglio (o stiramento), causanti uno stress meccanico ai tessuti e la strozzatura di vasi sanguigni. COME AGISCE L’ULTRA- MAGNETOTERAPIA? Ionizzando e fluidificando il sangue rivascolarizza la zona, si ha una stimolazione delle difese naturali dell’organismo (azione anti-infettiva) e stimola fortemente l'apparato favorendo la mediazione chimica, accelerando i processi di riparazione e cicatrizzazione cutanea con riepitelizzazione dell’area lesa in 2-3 settimane, contro i 2-3 mesi necessari per le terapie convenzionali. In più evita la proliferazione batterica apportando ossigeno al sangue e migliorando la respirazione cellulare stimolando quindi i tempi di rigenerazione tissutale. In più andando ad agire sulla permeabilità della membrana cellulare ripolarizzandola crea anche un’ ottima azione antibatterica. E’ consigliato utilizzare il Materasso Ultra-Magnetico.

 

 

  1. Che durata ha l'effetto magnetico dei magneti permanenti a campo stabile?L'effetto dei magneti permanenti a campo stabile, usati nei prodotti WIKY-Benessere, non si esaurisce perché il magnete si ricarica continuamente catturando l'energia dei campi elettro magnetici con cui viene a contatto. L'unico modo per smagnetizzarli è portarli, a seconda del tipo, ad una temperatura da 200 a 600 gradi c.
  2. Come funzionano i prodotti WIKY-Benessere sull'organismo?Allo stesso modo della magnetoterapia e della terapia ad ultrasuoni. Nei prodotti WIKY- Benessere ci sono due tipi di effetti: quello elettromagnetico generato dai magneti permanenti a campo stabile e quello dell'ultrainfrarosso lontano. Entrambi attivano ed energizzano le cellule dell'organismo aiutando il mantenimento del benessere.
  3. Le proprietà della ceramica agli ultra infrarossi si può attenuare col passare del tempo?Le proprietà di risonanza del polimero-ceramico all'ultrainfrarosso lontano, contenuto  nel materiale composito dei prodotti WIKY-Benessere, non ha limite alla sua azione fino a quando resta integro.
  4. Ci possono essere effetti collaterali negativi nell'uso dei prodotti WIKY-Benessere?No, non ci sono effetti collaterali, infatti da tutti gli studi effettuati è risultato che il magnetismo a campo stabile e la ceramica all'ultra-infrarosso lontano non hanno effetti collaterali negativi sull'organismo, ma solo effetti benefici; tuttavia per precauzione ne è sconsigliato l'uso ai portatori di pacemaker e di protesi metalliche non paramagnetiche e alle donne in stato di gravidanza.
  5. Per quanto tempo è consigliato indossare le fasce WIKY-Benessere per notare i primi risultati positivi?I primi risultati positivi possono già essere notati anche solo dopo poche ore dall'inizio dell'applicazione, ma  possono essere necessari anche alcuni giorni di uso costante.   
  6. I campi magnetici permanenti possono essere dannosi? I campi magnetici dei prodotti WIKY-Benessere non sono dannosi, ma hanno solamente effetti benefici sull'organismo. Come le vitamine integrano la carenze vitaminiche, i campi magnetici permanenti integrano la carenza da campo magnetico terrestre. La carenza di campo magnetico terrestre può provocare i seguenti sintomi: insonnia, capogiro, rigidità delle spalle, schiena e collo, lombaggine, dolori osteo-articolari, sofferenze al petto,  stitichezza abituale, apatia, depressione, ecc.; con i  prodotti WIKY-Benessere si ristabilisce l'equilibrio naturale delle cellule che aiuta il mantenimento del benessere
  7. Cos'è la carenza da campo magnetico terrestre?La carenza di campo magnetico terrestre è la riduzione di interazione dell'organismo con il campo magnetico terrestre, indispensabile per la buona salute dell'organismo. Le condizioni di vita moderne, il vivere in palazzi di cemento armato, poco a contatto con il suolo terrestre, impediscono  che l'organismo assorba il necessario magnetismo dalla terra e ciò può provocare i seguenti sintomi: insonnia, capogiro, rigidità di spalle, schiena e collo, lombaggine, dolori osteo-articolari, sofferenze al petto,  stitichezza abituale, apatia, depressione, ecc.
  8. I magneti permanenti possono proteggere dai campi elettro-magnetici domestici?Si, perché i magneti assorbono i campi elettromagnetici con cui vengono a contatto togliendoli all'organismo per il quale quale sarebbero dannosi.
  9. Il Sistema sonno WIKY-Benessere come protegge dagli effetti negativi sulla salute dei nodi della rete di Hartmann?Secondo quanto si espone nella teoria della rete di Hartmann, la terra sarebbe avvolta da un reticolo magnetico e il dr. Ernst Hartmann, sostiene che:   "Eccetto pochissime malattie, come l'influenza, il morbillo, il raffreddore, eccetera, ci sono poche malattie che non siano causate da una striscia stretta". Il sistema sonno WIKY Benessere, con i magneti di cui è fornito, crea all'organismo uno schermo protettivo che assorbe il potenziale elettromagnetico eccessivo delle striscie strette, evitando le conseguenti patologie
  10. Quando bisogna sospendere l'applicazione di un prodotto WIKY Benessere?Quando si è ottenuto l'effetto benefico desiderato oppure in caso di insofferenza all'uso del prodotto stesso. In qualche caso al primo utilizzo  può esserci un aumento del disagio, che scompare gradatamente con l'uso costante. Si può tuttavia sospendere l'uso e riprenderlo gradualmente.
  11. I prodotti WIKY Benessere possono smagnetizzare le carte di credito bancomat ecc?Si, possono smagnetizzare le carte di credito, i bancomat e tutti gli altri supporti che vengono posti a contatto con i magneti e che temono la smagnetizzazione compresi gli hard disk dei PC.
  12. La potenza dei magneti del materasso e del Sistema sonno WIKY Benessere può essere dannosa?Nei materassi la disposizione e la potenza dei magneti  adoperati, sono  studiate per avere il massimo dell'efficacia senza creare disagi. Inoltre il memory e la ceramica agli ultrainfrarossi danno un comfort e un'accoglienza unica e predispongono il corpo alla funzione naturale e vitale dell'autoguarigione.   
  13. Il Sistema sonno WIKY Benessere, può riprodurre gli effetti della polarizzazione nord-sud nel letto in cui viene utilizzato?Nelle case dove la camera da letto non è orientata Nord-Sud, come suggerisce la bio-architettura giapponese, il Sistema sonno WIKY-Benessere sopperisce alla carenza di campo magnetico terrestre  ripristinando l'equilibrio biomagnetico. In questo modo le nostre cellule, sotto l'influenza della loro frequenza naturale, migliorano notevolmente il loro processo di purificazione e rigenerazione. Inoltre, questo ritrovato equilibrio biomagnetico, agisce efficacemente sulla sintomatologia dolorosa stimolando e riequilibrando il sistema neurovegetativo, quello immunitario e l'elasticità dei tessuti.
  14. La potenza dei vari magneti nelle fasce WIKY-Benessere, può avere effetti dannosi per il corpo umano?No, in quanto, nei vari prodotti, la potenza e la posizione dei magneti permanenti sono  studiate e testate in modo che diano solo l'energia necessaria allo scopo. 
  15. Come si producono gli effetti dei prodotti WIKY-Benessere ?I prodotti WIKY-Benessere utilizzano il materiale composito magneto-ceramico all'ultrainfrarosso lontano che emette due tipi di energia: quella biomagnetica che è in grado di influenzare positivamente i vari processi che regolano le funzioni vitali della membrana cellulare e quella ai raggi ultrainfrarossi (F.I.R.) che entra in risonanza con le molecole dell'acqua dell'organismo, producendo vari effetti utili al mantenimento del benessere.
  16. Quali sono gli effetti delle fasce WIKY-Benessere?Le fasce  WIKY-Benessere sono utili per  migliorare la circolazione sanguigna e linfatica, stimolare il sistema immunitario, ridurre la stanchezza, alleviare lo stress, migliorare la stabilità posturale e inibire lo sviluppo batterico.  
  17. Se c'è un'infezione in atto, che effetto hanno sui batteri i prodotti WIKY-Benessere?L'effetto del materiale composito magneto-ceramico all'ultrainfrarosso lontano dei prodotti WIKY-Benessere è duplice: quello del polo sud magnetico e quello dei raggi ultrainfrarossi (F.I.R.) che aiutano ad inibire lo sviluppo batterico.  
  18. Si dorme di più con l'uso del Sistema sonno WIKY-Benessere?L'uso del Sistema sonno WIKY-Benessere è utile per un sonno più riposante e rigenerante e la durata potrà anche essere inferiore a quella solita.
  19. Il materassino e le fasce WIKY-Benessere possono essere utili in caso di fratture ossee?Nel caso di frattura ossea le fasce e  il materassino sono di aiuto per la formazione del callo osseo, specialmente nel caso di fratture che non possono essere ingessate ad Es. nelle fratture del bacino, di costole o di vertebre.
  20. Come interagisce il Sistema sonno WIKY-Benessere nel caso di osteoporosi?In caso di  osteoporosi, che frequentemente degenera con dolori e con eventuali microfratture,  l'uso del Sistema sonno WIKY-Benessere è utile al mantenimento del benessere e fornisce un valido aiuto per la rigenerazione delle cellule.
  21. Dove bisogna posizionare i dischetti multiuso per ridurre le caldane da menopausa? Per calmare gli effetti indesiderati delle caldane da menopausa i dischetti multiuso WIKY-Benessere vanno posizionati, con il lato grigio sulla pelle, in corrispondenza delle ovaie e vanno mantenuti fino a quando il disagio  non si è calmato. Possono anche essere usati in via preventiva per evitare l'insorgere del fastidio.
  22. Con l'uso delle fascette a disco WIKY Benessere si possono ridurre i dolori nelle mestruazioni?Nei dolori mestruali, per ottenere un effetto antalgico, i dischetti multiuso WIKY-Benessere vanno posizionati, con il lato grigio sulla pelle, in corrispondenza delle ovaie e vanno mantenuti fino a quando il disagio  non si è calmato. Possono anche essere usati in via preventiva per evitare l'insorgere del dolore.
  23. Quale effetto positivo esercitano sull'acqua le fasce-copribottiglie magnetiche WIKY- Benessere?Le fasce-copribottiglie magnetiche WIKY-Benessere, rivestite con il polimero-ceramico all'ultrainfrarosso lontano e contenenti magneti permanenti ad alta potenza, magnetizzano e fotonizzano l'acqua o gli altri liquidi su cui sono posizionate. L'acqua trattata ha la capacità di memorizzare e trasportare le frequenze energetiche delle sostanze con cui viene a contatto, diventa pura e vitale ricca di bio-informazioni come quella di sorgente ed è utile per prevenire la formazione di calcoli renali e per disintossicare il fegato. Per il mantenimento del benessere è utile assumerla regolarmente tutti i giorni.
  24. Quanto tempo occorre per avere l'acqua magnetizzata e fotonizzata e per quanto tempo dura l'effetto ?Prima di bere l'acqua, lasciare agire il copribottiglia da 1 a 12 ore , quindi  consumarla entro lo stesso periodo impiegato per magnetizzarla. Ad esempio se si  magnetizza l'acqua per 12 ore è utile consumarla entro le 12 ore successive, perché dopo tale periodo gli effetti inizieranno gradatamente a diminuire.
  25. Quanta acqua trattata dalle fasce-bottiglie WIKY-Benessere si può  bere al giorno? Tutti possono berla?Si può bere la stessa quantità di acqua normalmente consigliata, anche se l'acqua dopo essere stata trattata diventa più gradevole al gusto e più bevibile e si è portati a berne di più. Tutti possono berla.  
  26. È vero che la piastrina Max associata all'uso dei dischetti multiuso WIKY-Benessere può essere d'aiuto nelle prostatiti?La piastrina Max e i dischetti multiuso WIKY-Benessere, contenenti  magneti permanenti ad alta potenza, sono utili anche  per disinfiammare la prostata e ridurre lo stimolo continuo alla minzione. La piastrina Max va posizionata  nella zona  sottostante la prostata  mentre il dischetto multiuso va posizionato sull'addome in corrispondenza della vescica, entrambi con il lato grigio a contatto con la pelle.
  27. I dischetti multiuso e le piastrine, possono essere usati in tutto il corpo?Possono essere usati in tutto il corpo, si sconsiglia in genere l'uso sulla testa e sullo stomaco solamente durante la digestione.
  28. L'uso dalla fascia-mano WIKY-Benessere può dare giovamento alle mani nei casi di  contratture (morbo di Dupuytren)?Allo stato iniziale di questa patologia, con l'uso regolare durante la notte delle fascie-mano WIKY Benessere, si possono apprezzare notevoli miglioramenti rispetto al disturbo.
  29. I prodotti WIKY-Benessere possono essere usati in via preventiva e anche solo per mantenere il benessere?I prodotti WIKY-Benessere possono essere usati preventivamente per mantenere il benessere in particolare il sistema sonno, che comprende il materassino, il piumone e il cuscino, favorisce e potenzia durante la fase REM la naturale autoguarigione, creando i presupposti per il benessere.  
  30.  Chi soffre d'insonnia può avere giovamento dall'uso del sistema sonno WIKY-Benessere?Il sistema sonno WIKY Benessere è adatto a tutti per dormire meglio e più profondamente, in particolar modo è utile alle persone che soffrono di insonnia.
  31. Chi ha problemi al fegato può avere benefici bevendo l'acqua trattata con la fascia-bottiglia WIKY BenessereL'acqua trattata con la fascia-bottiglia WIKY Benessere aiuta il fegato intossicato. Dopo alcuni mesi di assunzione dell'acqua trattata, gradatamente i disturbi si attenuano e  l'uso abituale aiuta il mantenimento del benessere.
  32. Chi ha problemi di calcoli renali e/o di renella, può assumere l'acqua  trattata con la fascia-bottiglia WIKY Benessere e che benefici ne può avere?Chi soffre di calcoli renali o di renella, può assumere l'acqua trattata con effetti positivi per i bruciori e il fastidio nell'urinare ecc. Bevuta regolarmente previene i disturbi e aiuta il mantenimento del benessere.
  33.  La ceramica all'ultrainfrarosso può avere effetti negativi collaterali? La ceramica contenuta nel polimero-ceramico all'ultrainfrarosso lontano, non ha nessun effetto collaterale. Gli studi scientifici sui raggi del lontano infrarosso (ultra-infrarossi - F.I.R.), dimostrano che sono essenziali ad ogni forma di vita animale e vegetale ed hanno proprietà benefiche e terapeutiche.
  34. Quali sono gli effetti della ceramica all'ultrainfrarosso?Le proprietà fondamentali più interessanti del polimero-ceramico all'ultrainfrarosso lontano contenuto nei prodotti WIKY-Benessere sono:
    a) la riflessione: i raggi ultra-infrarossi generano calore irradiando direttamente i corpi che a loro volta ne riflettono una parte.
    b) la penetrazione: i raggi ultra-infrarossi penetrano profondamente nei tessuti organici procurando energia vitale alle cellule.
    c) la risonanza: i raggi ultra-infrarossi entrano in risonanza con le molecole dell'acqua attivandole e producendo movimenti di tipo rotatorio con conseguente aumento della temperatura corporea.
    Quindi  i raggi ultrainfrarossi migliorano la circolazione sanguigna e linfatica, stimolano il sistema immunitario, riducono la stanchezza, alleviano lo stress, migliorano la stabilità posturale e inibiscono lo sviluppo batterico.
  35.  

     

Scrivi la tua recensione

La tua recensione: Wiky Magnetoterapia: Piastra per Dolori Anca

Come consideri questo prodotto? *

  1 stella 2 stelle 3 stelle 4 stelle 5 stelle
Prezzo
Qualità
Valore

Prodotti Correlati